Da quando sono nel mondo del Basso elettrico, il tema leggerezza e/o bilanciamento è sempre stato presente. Qualche anno fa pensavo che uno strumento più leggero potesse essermi di aiuto durante le lunghe serate sul palco. Mi sbagliavo.

Avevo fatto costruire da alcuni liutai, un paio di bassi a 5 corde con caratteristiche tecniche particolari e con dei legni di un peso specifico basso. Il risultato fu uno strumento molto leggero, ma terribilmente sbilanciato, a causa del body più leggero del manico.

Invece di soffrire per il peso del basso sulla spalla, ebbi una terribile tendinite, perché dovevo suonare e contemporaneamente “reggere” il manico. Provai alcuni stratagemmi: cinte che non scivolano sulla spalla, strapp che allungavano il punto di ancoraggio della tracolla. Nulla risolse il problema.

Molti strumenti di fabbrica soffrono ancora di questo famoso “neck diving”. Se per altri no, per me era un vero dramma.

Decisi di analizzare la mia postura e la posizione del basso da un punto di vista più “scientifico” con un fisioterapista. A partire alla respirazione e dal diaframma, analizzammo prima la posizione della schiena e delle gambe, poi le braccia e le mani, cercando di correggere tutte le posizioni rigide che assumevo naturalmente senza accorgermene. Cambiando vari bassi, mi accorsi che non era lo strumento più pesante il più problematico, ma quello che mi costringeva continuamente a correggerne la posizione. 

Per concludere, ben vengano i bassi leggeri, e siano lodati tutti i produttori che lavorano per produrre strumenti che suonano bene senza per forza dover pesare 5kg. Ma quando scegliete il vostro strumento fate attenzione prima di tutto al bilanciamento. Uno strumento non proprio leggero ma che resta fermo e vi permette di suonare più rilassati, può essere meglio di un basso ultra lite ma che vi balla addosso e vi fa bestemmiare durante i live.

 

 

Un pomeriggio con i Miguel di Carlo!

Bass Domus presenta un pomeriggio con Miguel di Carlo Questi magnifici strumenti, ULISSE e ORFEO, nascono dalle sapienti mani dei liutai polacchi della Mensinger Guitars e realizzati su progetto di Michele di Carlantonio (in arte Miguel di Carlo)....

Pillole di Miguel

Pillole di Miguel Ho passato probabilmente 1/5 della mia vita con lo strumento sulle spalle, il basso elettrico chiaramente. Non è sempre piacevole passare 2/3/4 ore al giorno con quel coso che ti spacca la schiena ed infatti iniziai a soffrire di...

Grand Opening! New Showroom – Bass Domus

Bass Domus apre le porte del suo NUOVO SHOWROOM a Roma, zona Piazza Bologna/Tiburtina.
Ti aspettiamo Sabato 05 Marzo dalle 15:00 in Via Michele di Lando 106/108, per mostrarti le nostre ultime novità e brindare insieme.

Take Your Bass For Christmas!

Save 20% at Checkout! Sale Ends December 26, 2021 6:00 PM Created By Bass Domus_Melacanto&Melasuono Visit our shop on Reverb https://reverb.com/sales/melacanto-and-melasuono-1-take-your-bass-for-christmas

ALEX LOFOCO BASS CLASS LIVE

🌟SAVE THE DATE 🌟 ALEX LOFOCO BASS CLASS LIVE SABATO 18 dicembre 2021 dalle 16:00 alle 18:30 🎸 (ultima data italiana) Un’esclusiva Bass Class Live con Alex LoFoco, bassista di fama internazionale! Cogli l'occasione per passare due ore e mezzo...

QUALI PICKUPS SCEGLIERE?

Durante il nostro viaggio alla ricerca dello strumento perfetto ci imbatteremo nell’ardua scelta dei migliori magneti per il nostro basso elettrico. Ogni bassista ha i suoi gusti musicali, il suo stile, la sua impostazione sullo strumento. Di...

PARLIAMO DI LEGNO: il Wenge

Il legame tra questo meraviglioso legno ed il Basso elettrico nasce nei primi anni ottanta quando, un giovanissimo Hans Peter Wilfer, patron di casa Warwick, decide di usarlo per la costruzione del manico del suo primo basso elettrico, il Nobby...

x Logo: Shield Security
Questo Sito È Protetto Da
Shield Security